Processo di effervescenza naturale

Acqua minerale Ferrarelle, dal 2006

CERTIFICATO 15/0586, RILASCIATO DA SGS ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA SEMESTRALE

L’oggetto della certificazione è il sistema di controllo del processo di produzione dell’acqua minerale Ferrarelle, dall’emungimento alla commercializzazione sul mercato, per garantire il rispetto del requisito normativo di definizione “effervescente naturale”. In particolare, il servizio di controllo ha lo scopo di garantire che l’effervescenza naturale dell’acqua minerale ferrarelle sia effettivamente:

  • Di origine naturale.
  • Di provenienza dal bacino idro-minerario da cui proviene l’acqua minerale.
  • In quantità riscontrata al momento della sua scaturigine alla sorgente.

Certificazione Kosher

Acque minerali Ferrarelle e Natìa, dal 2005

CERTIFICATO RILASCIATO DA ORTHODOX UNION - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

I prodotti Kosher sono per definizione quei prodotti che, in seguito a lunghi processi di controllo, possono essere consumati dagli esponenti delle comunità ebraiche. Oltre a garantire I requisiti fondamentali necessari, offrono un livello di controllo qualitativo superiore e, non a caso, negli Stati Uniti la maggior parte delle industrie alimentari si propongono sul mercato contraddistinte da tale marchio. La Union of Orthodox Jewish Congregation of America, conosciuta come Orthodox Union o O.U., è una delle più antiche organizzazioni jewish ortodosse degli U.S.A. Circled-U è nota per il suo servizio di supervisione dei “cibi puri”, identificato dal simbolo Circled-U, presente in molte pubblicità ed etichette di prodotti alimentari.

Certificazione Gost

Acque minerali Ferrarelle e Natìa, dal 2007

RILASCIATA DA SGS ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE - AGGIORNAMENTO SETTEMBRE 2015 Pagina 2/3

Il sistema nazionale delle certificazioni gost fu introdotto in russia negli anni ’90 per proteggere la salute pubblica ed assicurare la sicurezza e qualità dei prodotti importati. La certificazione è necessaria per la maggior parte dei prodotti venduti sul mercato russo. i prodotti garantiti Gost_r dimostrano che sono in conformità agli standard applicabili.

ISO 9001 : 2008 Sistema Gestione Qualità

Ferrarelle SpA, dal 1995

CERTIFICATO IT 95/0006, RILASCIATO DA SGS ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA SEMESTRALE

La norma specifica i requisiti di un sistema di gestione della qualità, relativo ad un’organizzazione che ha esigenza di dimostrare la sua capacità di fornire con regolarità prodotti che ottemperino ai requisiti dei clienti, e che desidera accrescerne la soddisfazione tramite l’applicazione efficace del sistema.

Iso 14001 : 2004 Sistema Gestione Ambientale

Ferrarelle SpA dal 1998, tra le prime aziende in Italia ad essere stata accreditata.

CERTIFICATO IT 05/0153, RILASCIATO DA SGS ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA SEMESTRALE

È la norma che stabilisce i criteri di un sistema di gestione ambientale che l’organizzazione deve adottare per contribuire alla protezione dell’ambiente e alla prevenzione dell’inquinamento apportato dalle sue attività. Ferrarelle SpA è stata tra le prime aziende in Italia ad essere stata accreditata.

Sicurezza alimentare e igiene del processo

Ferrarelle S.p.A. sito di Riardo, dal 1998 in accordo con U.S. FOOD & DRUG ADMINISTRATION Code of Federal Regulations (CFR) Title 21 Chapter 1, Part 165.110B.

RILASCIATA DA NSF INTERNATIONAL - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

N.S.F. international è un organismo di certificazione internazionale operante nell’ambito della salute pubblica e della sicurezza alimentare. Leader nel settore, certifica e controlla il livello di igiene di impianti e processi.

ISO 22005 : 2007 Sistema di rintracciabilità di filiera

Ferrarelle SpA, dal 2011

CERTIFICATO 11/2, RILASCIATO DA RINA SERVICE SPA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

La ricerca dell’eccellenza dei prodotti presuppone il pieno controllo di tutta la filiera produttiva. La norma fornisce i principi per soddisfare a pieno i concetti e i requisiti di:

  • “tracciabilità”, dall’inglese tracking, segue il prodotto dal produttore al consumatore.
  • “rintracciabilità”, dall’inglese tracing, consente di ripercorrere a ritroso tutto il cammino del prodotto, fino a rintracciarne l’origine.

BRC - Global Standard for Food Safety

Acque minerali Ferrarelle, Natìa e Santagata, dal 2008

CERTIFICATO IT 13/1142, RILASCIATO DA SGS ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

Acque minerali Boario e Vitasnella, dal 2011

CERTIFICATO IT 13/0605, RILASCIATO DA SGS ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

Lo standard BRC riguarda la sicurezza igienico-sanitaria dei prodotti agroalimentari. Lo scopo dello standard è garantire che i prodotti distribuiti dalla GDO siano realizzati nel rispetto di requisiti igienici e qualitativi ben definiti. La certificazione BRC è uno dei più diffusi strumenti internazionali attraverso cui gli operatori della filiera alimentare qualificano i propri fornitori.

IFS - International Food Standard

Acque minerali Ferrarelle, Natìa e Santagata, dal 2008

CERTIFICATO DE13/81840316, RILASCIATO DA SGS ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

Acque minerali Boario e Vitasnella, dal 2011

CERTIFICATO DE13/711041065, RILASCIATO DA SGS ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

L’IFS (International Food Standard) è uno strumento operativo per qualificare i propri fornitori secondo requisiti di qualità, sicurezza e conformità alle normative sui prodotti alimentari. È il corrispettivo del BRC per i paesi dell'area centro-europea (Austria, Svizzera, Francia e Germania). Ha lo scopo di favorire l'efficace selezione dei fornitori food della GDO, sulla base della loro capacità di fornire prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge.

EPD - Environmental Product Declaration

Acqua minerale Ferrarelle, dal 2011

CERTIFICATO S-P-00281, RILASCIATO DA RINA SERVICE SPA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

La dichiarazione ambientale di prodotto è uno schema di certificazione volontaria che permette di comunicare informazioni oggettive, confrontabili e credibili, relative all’impatto apportato da prodotti e servizi verso l’ambiente, a partire dalle prime fasi della produzione, dalle materie prime utilizzate e fino alle fasi di smaltimento del contenitore dopo il consumo (in pratica, “dalla culla alla tomba”).
Scarica la certificazione

Halal

Acque Minerali Ferrarelle e Natìa, dal 2014

CERTIFICATO 0110, RILASCIATO DA HALAL ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

Il termine Halal è un termine coranico che significa “lecito” e, con specifico riferimento all’ambito alimentare, è il termine con cui si sancisce il corretto rapporto del credente musulmano con il nutrimento. Con riferimento al cibo, è dunque definibile come halal tutto ciò che per un musulmano sia pienamente lecito mangiare. Questo dettame religioso, con la crescente espansione dei musulmani europei, si è trasformato in un vero e proprio brand di enorme successo.

H.A.C.C.P. Codex alimentarius sistema autocontrollo

Sito di Riardo, dal 2014

CERTIFICATO IT14 / 1133, RILASCIATO DA SGS ITALIA - SOGGETTO A VISITA DI SORVEGLIANZA ANNUALE

Il responsabile dell’industria alimentare deve individuare nella propria attività ogni fase che potrebbe rivelarsi critica per la sicurezza degli alimenti e deve garantire che siano applicate, mantenute ed aggiornate le adeguate procedure di sicurezza, ciò avvalendosi dei principi su cui è basato il sistema di analisi dei rischi e di controllo dei punti critici (Hazard Analysis And Critical Control Point).