01/02/2018

Con Fondazione Feltrinelli per la Giornata Mondiale dell'Acqua 2018

Lanciata la call per le buone pratiche

SMART & SUSTAINABLE COMMUNITIES

Buone Pratiche per la gestione sostenibile di acqua e altre risorse comunitarie

Verso la Giornata mondiale dell’Acqua 22 marzo 2018

 

1 febbraio 2018 - Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, in collaborazione con Ferrarelle SpA, lancia una Call for Practices, bando per la raccolta di buone pratiche dal titolo “Smart & Sustainable Communities”, rivolta ad associazioni, enti di Ricerca, istituzioni scolastiche e accademiche, imprese e start up, con lo scopo di mappare iniziative e progetti che abbiano applicato i principi dello sviluppo sostenibile. Il bando, di portata nazionale, offre un'occasione importante per sistematizzare e far conoscere interventi di successo che, nel panorama italiano, abbiano avuto una ricaduta positiva e virtuosa nel territorio nel quale sono state applicate, contribuendo al miglioramento della qualità della vita delle comunità che vi abitano.

 Lo scopo della call è selezionare soluzioni concrete orientate allo sviluppo sostenibile, come definito nel quadro degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite per l’Agenda 2030. Le pratiche dovranno distinguersi per innovazione nella gestione delle risorse ambientali, con particolare attenzione a quelle idriche strettamente connesse con sistemi agroalimentari, risorse energetiche, architettura del paesaggio, innovazione tecnologica e salute umana.

Le migliori proposte, valutate da una giuria di esperti, verranno presentate e discusse il 22 marzo 2018, in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua, nel corso della quale si terranno laboratori, dibattiti e talk che Fondazione Giangiacomo Feltrinelli organizza con la partecipazione di protagonisti nazionali e internazionali impegnati in attività istituzionali, associative, imprenditoriali, di ricerca e culturali che alimentano la riflessione sul tema delle risorse ambientali. Le dieci pratiche più meritevoli saranno pubblicate nel volume "10 Idee per Comunità Sostenibili" edito dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e i tre migliori progetti focalizzati sul settore agroalimentare saranno selezionati per partecipare a Food for All! 2018 nella settimana dal 7 al 13 maggio nell'ambito di una cornice di appuntamenti e approfondimenti culturali dedicati al diritto al cibo e alla sostenibilità delle produzioni agroalimentari in collaborazione con il Comune di Milano.

Le proposte devono essere inviate all’indirizzo e-mail ricerca@fondazionefeltrinelli.it entro e non oltre le ore 14.00 del 5 marzo 2018. Per informazioni e modalità di partecipazione www.fondazionefeltrinelli.it

Osservatorio su idee e pratiche per un futuro sostenibile

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, nell’ambito dell’area di ricerca Globalizzazione e Sostenibilità, coordina l’Osservatorio su Idee e Pratiche per un Futuro Sostenibile, una piattaforma di discussione multidisciplinare e multi-attoriale finalizzata a capire come promuovere una cultura della sostenibilità funzionale a una trasformazione dei nostri modi di produrre, consumare e convivere. Obiettivo delle attività di ricerca dell’Osservatorio è la promozione del coinvolgimento attivo della cittadinanza in questo processo trasformativo, alla luce del ruolo fondamentale che ha nella progettazione e realizzazione di pratiche, iniziative, idee progettuali e opportunità di sinergie virtuose.

Ferrarelle SpA

Il bando è promosso in collaborazione con Ferrarelle SpA, azienda di imbottigliamento di acque minerali che ha posto il valore della sostenibilità al centro della propria cultura d’impresa, consapevole che il rispetto della risorsa acqua passa imprescindibilmente da ogni forma di tutela dell’ambiente e della natura, senza la quale l’acqua non esisterebbe. L’azienda ha adottato processi industriali e politiche aziendali per la riduzione del proprio impatto ambientale  e la gestione responsabile del proprio territorio, tra cui l’installazione di un impianto fotovoltaico, l’avvio al riciclo di più del 90% dei materiali di scarto, un sistema di gestione a KM 0 dei pallet, un ampio progetto di valorizzazione del Parco Sorgenti Ferrarelle insieme al FAI, e in particolar modo sta focalizzando sul tema del riciclo il proprio impegno a favore dello sviluppo sostenibile con l’avvio della produzione di R-Pet, pet riciclato con il quale realizzerà in autonomia le proprie preforme, lo stato embrionale delle bottiglie. Prima azienda del comparto a entrare nel trattamento degli imballi post-consumo, Ferrarelle SpA darà infatti nuova vita ai contenitori in pet provenienti dalla raccolta differenziata e produrrà le sue nuove preforme, e quindi le bottiglie, con il 50 % di pet riciclato.