La nostra storia
in 100 anni di comunicazione
scopri la timeline e attraversa tutte le tappe
1920
Anni '20. Nasce la pubblicità Ferrarelle.
All'inizio del '900 e per buona parte del secolo, il consumo di acqua minerale è un fenomeno elitario, ristretto agli ambiti del consumo fuori casa e l'uso igienico e terapeutico.
Per questo le prime tracce di comunicazione pubblicitaria Ferrarelle appaiono tra il 1903 ed il 1904 sulle riviste mediche e farmaceutiche specializzate, oppure in guide alle attività commerciali di Roma e riviste divulgative come “L'illustrazione Italiana” o “L'almanacco Italiano”.
Anni '20. Nasce la pubblicità Ferrarelle.
All'inizio del '900 e per buona parte del secolo, il consumo di acqua minerale è un fenomeno elitario, ristretto agli ambiti del consumo fuori casa e l'uso igienico e terapeutico.
Per questo le prime tracce di comunicazione pubblicitaria Ferrarelle appaiono tra il 1903 ed il 1904 sulle riviste mediche e farmaceutiche specializzate, oppure in guide alle attività commerciali di Roma e riviste divulgative come “L'illustrazione Italiana” o “L'almanacco Italiano”.
Anni '20. Nasce la pubblicità Ferrarelle.
All'inizio del '900 e per buona parte del secolo, il consumo di acqua minerale è un fenomeno elitario, ristretto agli ambiti del consumo fuori casa e l'uso igienico e terapeutico.
Per questo le prime tracce di comunicazione pubblicitaria Ferrarelle appaiono tra il 1903 ed il 1904 sulle riviste mediche e farmaceutiche specializzate, oppure in guide alle attività commerciali di Roma e riviste divulgative come “L'illustrazione Italiana” o “L'almanacco Italiano”.
Anni '20. Nasce la pubblicità Ferrarelle.
All'inizio del '900 e per buona parte del secolo, il consumo di acqua minerale è un fenomeno elitario, ristretto agli ambiti del consumo fuori casa e l'uso igienico e terapeutico.
Per questo le prime tracce di comunicazione pubblicitaria Ferrarelle appaiono tra il 1903 ed il 1904 sulle riviste mediche e farmaceutiche specializzate, oppure in guide alle attività commerciali di Roma e riviste divulgative come “L'illustrazione Italiana” o “L'almanacco Italiano”.
Una delle prime pubblicità stampa Ferrarelle
La magnesia antiurica Ferrarelle si alterna all'acqua nelle inserzioni sulla stampa veneziana
All'inizio il consumo di acqua minerale ha soprattutto uno scopo “medicale”
All'inizio il consumo di acqua minerale ha soprattutto uno scopo “medicale”
1930
Anni '30. Ferrarelle non è solo terapeutica.
Dopo la comunicazione dell'acqua minerale come prodotto destinato all'uso terapeutico, Ferrarelle diventa in queste affissioni “l'acqua dei tuoi desideri”.
Anni '30. Ferrarelle non è solo terapeutica.
Dopo la comunicazione dell'acqua minerale come prodotto destinato all'uso terapeutico, Ferrarelle diventa in queste affissioni “l'acqua dei tuoi desideri”.
Il genio della lampada fa materializzare magicamente l'acqua Ferrarelle
Il riferimento al target della ristorazione di lusso è una scelta di campo commerciale
1960
Anni '60. Il ritorno della comunicazione.
Dopo un lungo silenzio Ferrarelle torna a farsi sentire negli anni '60. Contemporaneamente alla ripresa dei consumi di massa, le grandi aziende proprietarie dei marchi storici dell'industria alimentare italiana e delle bevande, ricominciano ad investire in pubblicità.
Prima di approdare a Carosello, Ferrarelle riprende la comunicazione a mezzo stampa, puntando ancora una volta sull'argomento igienico e salutistico.
Anni '60. Il ritorno della comunicazione.
Dopo un lungo silenzio Ferrarelle torna a farsi sentire negli anni '60. Contemporaneamente alla ripresa dei consumi di massa, le grandi aziende proprietarie dei marchi storici dell'industria alimentare italiana e delle bevande, ricominciano ad investire in pubblicità.
Prima di approdare a Carosello, Ferrarelle riprende la comunicazione a mezzo stampa, puntando ancora una volta sull'argomento igienico e salutistico.
Anni '60. Il ritorno della comunicazione.
Dopo un lungo silenzio Ferrarelle torna a farsi sentire negli anni '60. Contemporaneamente alla ripresa dei consumi di massa, le grandi aziende proprietarie dei marchi storici dell'industria alimentare italiana e delle bevande, ricominciano ad investire in pubblicità.
Prima di approdare a Carosello, Ferrarelle riprende la comunicazione a mezzo stampa, puntando ancora una volta sull'argomento igienico e salutistico.
Anni '60. Il ritorno della comunicazione.
Dopo un lungo silenzio Ferrarelle torna a farsi sentire negli anni '60. Contemporaneamente alla ripresa dei consumi di massa, le grandi aziende proprietarie dei marchi storici dell'industria alimentare italiana e delle bevande, ricominciano ad investire in pubblicità.
Prima di approdare a Carosello, Ferrarelle riprende la comunicazione a mezzo stampa, puntando ancora una volta sull'argomento igienico e salutistico.
Anni '60. Il ritorno della comunicazione.
Dopo un lungo silenzio Ferrarelle torna a farsi sentire negli anni '60. Contemporaneamente alla ripresa dei consumi di massa, le grandi aziende proprietarie dei marchi storici dell'industria alimentare italiana e delle bevande, ricominciano ad investire in pubblicità.
Prima di approdare a Carosello, Ferrarelle riprende la comunicazione a mezzo stampa, puntando ancora una volta sull'argomento igienico e salutistico.
1966: il tappo a forma di cachet, ancora sulle proprietà salutistiche
La declinazione per i quotidiani della campagna “Ricorda la salute”
La declinazione per i quotidiani della campagna “Ricorda la salute”
La declinazione per i quotidiani della campagna “Ricorda la salute”
1969: il cartone animato della Silvanella, leggiadra creatura dei boschi amata dai bambini
1970
I favolosi anni '70 e il Carosello. A partire dagli anni '60 il panorama dei mezzi di comunicazione a disposizione della pubblicità si arricchisce della televisione che, con Carosello, entra nelle case degli italiani. Dal 1957 al 1976 è questa la vetrina ufficiale e privilegiata dei prodotti italiani di largo consumo. Una curiosità: il Carosello di Ferrarelle del 1970, che porta la firma di Giuseppe Patroni Griffi, sceglie di non nominare mai la marca e di lasciar parlare semplici gesti di sportivi. Per la sua originalità questo Carosello venne selezionato per una mostra al Metropolitan Museum of Modern Art di New York.
I favolosi anni '70 e il Carosello. A partire dagli anni '60 il panorama dei mezzi di comunicazione a disposizione della pubblicità si arricchisce della televisione che, con Carosello, entra nelle case degli italiani. Dal 1957 al 1976 è questa la vetrina ufficiale e privilegiata dei prodotti italiani di largo consumo. Una curiosità: il Carosello di Ferrarelle del 1970, che porta la firma di Giuseppe Patroni Griffi, sceglie di non nominare mai la marca e di lasciar parlare semplici gesti di sportivi. Per la sua originalità questo Carosello venne selezionato per una mostra al Metropolitan Museum of Modern Art di New York.
I favolosi anni '70 e il Carosello. A partire dagli anni '60 il panorama dei mezzi di comunicazione a disposizione della pubblicità si arricchisce della televisione che, con Carosello, entra nelle case degli italiani. Dal 1957 al 1976 è questa la vetrina ufficiale e privilegiata dei prodotti italiani di largo consumo. Una curiosità: il Carosello di Ferrarelle del 1970, che porta la firma di Giuseppe Patroni Griffi, sceglie di non nominare mai la marca e di lasciar parlare semplici gesti di sportivi. Per la sua originalità questo Carosello venne selezionato per una mostra al Metropolitan Museum of Modern Art di New York.
I favolosi anni '70 e il Carosello. A partire dagli anni '60 il panorama dei mezzi di comunicazione a disposizione della pubblicità si arricchisce della televisione che, con Carosello, entra nelle case degli italiani. Dal 1957 al 1976 è questa la vetrina ufficiale e privilegiata dei prodotti italiani di largo consumo. Una curiosità: il Carosello di Ferrarelle del 1970, che porta la firma di Giuseppe Patroni Griffi, sceglie di non nominare mai la marca e di lasciar parlare semplici gesti di sportivi. Per la sua originalità questo Carosello venne selezionato per una mostra al Metropolitan Museum of Modern Art di New York.
I favolosi anni '70 e il Carosello. A partire dagli anni '60 il panorama dei mezzi di comunicazione a disposizione della pubblicità si arricchisce della televisione che, con Carosello, entra nelle case degli italiani. Dal 1957 al 1976 è questa la vetrina ufficiale e privilegiata dei prodotti italiani di largo consumo. Una curiosità: il Carosello di Ferrarelle del 1970, che porta la firma di Giuseppe Patroni Griffi, sceglie di non nominare mai la marca e di lasciar parlare semplici gesti di sportivi. Per la sua originalità questo Carosello venne selezionato per una mostra al Metropolitan Museum of Modern Art di New York.
I favolosi anni '70 e il Carosello. A partire dagli anni '60 il panorama dei mezzi di comunicazione a disposizione della pubblicità si arricchisce della televisione che, con Carosello, entra nelle case degli italiani. Dal 1957 al 1976 è questa la vetrina ufficiale e privilegiata dei prodotti italiani di largo consumo. Una curiosità: il Carosello di Ferrarelle del 1970, che porta la firma di Giuseppe Patroni Griffi, sceglie di non nominare mai la marca e di lasciar parlare semplici gesti di sportivi. Per la sua originalità questo Carosello venne selezionato per una mostra al Metropolitan Museum of Modern Art di New York.
I favolosi anni '70 e il Carosello. A partire dagli anni '60 il panorama dei mezzi di comunicazione a disposizione della pubblicità si arricchisce della televisione che, con Carosello, entra nelle case degli italiani. Dal 1957 al 1976 è questa la vetrina ufficiale e privilegiata dei prodotti italiani di largo consumo. Una curiosità: il Carosello di Ferrarelle del 1970, che porta la firma di Giuseppe Patroni Griffi, sceglie di non nominare mai la marca e di lasciar parlare semplici gesti di sportivi. Per la sua originalità questo Carosello venne selezionato per una mostra al Metropolitan Museum of Modern Art di New York.
I favolosi anni '70 e il Carosello. A partire dagli anni '60 il panorama dei mezzi di comunicazione a disposizione della pubblicità si arricchisce della televisione che, con Carosello, entra nelle case degli italiani. Dal 1957 al 1976 è questa la vetrina ufficiale e privilegiata dei prodotti italiani di largo consumo. Una curiosità: il Carosello di Ferrarelle del 1970, che porta la firma di Giuseppe Patroni Griffi, sceglie di non nominare mai la marca e di lasciar parlare semplici gesti di sportivi. Per la sua originalità questo Carosello venne selezionato per una mostra al Metropolitan Museum of Modern Art di New York.
Grazie Ferrarelle
Né liscia né gassata
1972: lo spirito dei tempi si fa sentire attraverso i temi dei nuovi modelli di percezione
1972: lo spirito dei tempi si fa sentire attraverso i temi dei nuovi modelli di percezione
1974: nasce il concetto di superiorità del prodotto
Nel 1975 nasce il mito pubblicitario di “Liscia, gassata o... Ferrarelle?”
Variazioni sul tema nella seconda metà degli anni '70
Variazioni sul tema nella seconda metà degli anni '70
1980
Gli anni '80: Liscia, gassata o... Ferrarelle? La celebrazione della perfezione di Ferrarelle nella infinita declinazione del claim: “Liscia, gassata o... Ferrarelle?” degli anni '80. Per ogni soggetto, a due versioni modificate per difetto (“liscia?”) e per eccesso (“gassata?”) segue la versione reale e dunque perfetta, quella Ferrarelle. La campagna Ferrarelle della Gioconda è una delle più celebri campagne di tutti i tempi.
Gli anni '80: Liscia, gassata o... Ferrarelle? La celebrazione della perfezione di Ferrarelle nella infinita declinazione del claim: “Liscia, gassata o... Ferrarelle?” degli anni '80. Per ogni soggetto, a due versioni modificate per difetto (“liscia?”) e per eccesso (“gassata?”) segue la versione reale e dunque perfetta, quella Ferrarelle. La campagna Ferrarelle della Gioconda è una delle più celebri campagne di tutti i tempi.
Gli anni '80: Liscia, gassata o... Ferrarelle? La celebrazione della perfezione di Ferrarelle nella infinita declinazione del claim: “Liscia, gassata o... Ferrarelle?” degli anni '80. Per ogni soggetto, a due versioni modificate per difetto (“liscia?”) e per eccesso (“gassata?”) segue la versione reale e dunque perfetta, quella Ferrarelle. La campagna Ferrarelle della Gioconda è una delle più celebri campagne di tutti i tempi.
Gli anni '80: Liscia, gassata o... Ferrarelle? La celebrazione della perfezione di Ferrarelle nella infinita declinazione del claim: “Liscia, gassata o... Ferrarelle?” degli anni '80. Per ogni soggetto, a due versioni modificate per difetto (“liscia?”) e per eccesso (“gassata?”) segue la versione reale e dunque perfetta, quella Ferrarelle. La campagna Ferrarelle della Gioconda è una delle più celebri campagne di tutti i tempi.
Gli anni '80: Liscia, gassata o... Ferrarelle? La celebrazione della perfezione di Ferrarelle nella infinita declinazione del claim: “Liscia, gassata o... Ferrarelle?” degli anni '80. Per ogni soggetto, a due versioni modificate per difetto (“liscia?”) e per eccesso (“gassata?”) segue la versione reale e dunque perfetta, quella Ferrarelle. La campagna Ferrarelle della Gioconda è una delle più celebri campagne di tutti i tempi.
Gli anni '80: Liscia, gassata o... Ferrarelle? La celebrazione della perfezione di Ferrarelle nella infinita declinazione del claim: “Liscia, gassata o... Ferrarelle?” degli anni '80. Per ogni soggetto, a due versioni modificate per difetto (“liscia?”) e per eccesso (“gassata?”) segue la versione reale e dunque perfetta, quella Ferrarelle. La campagna Ferrarelle della Gioconda è una delle più celebri campagne di tutti i tempi.
Gli anni '80: Liscia, gassata o... Ferrarelle? La celebrazione della perfezione di Ferrarelle nella infinita declinazione del claim: “Liscia, gassata o... Ferrarelle?” degli anni '80. Per ogni soggetto, a due versioni modificate per difetto (“liscia?”) e per eccesso (“gassata?”) segue la versione reale e dunque perfetta, quella Ferrarelle. La campagna Ferrarelle della Gioconda è una delle più celebri campagne di tutti i tempi.
Gli anni '80: Liscia, gassata o... Ferrarelle? La celebrazione della perfezione di Ferrarelle nella infinita declinazione del claim: “Liscia, gassata o... Ferrarelle?” degli anni '80. Per ogni soggetto, a due versioni modificate per difetto (“liscia?”) e per eccesso (“gassata?”) segue la versione reale e dunque perfetta, quella Ferrarelle. La campagna Ferrarelle della Gioconda è una delle più celebri campagne di tutti i tempi.
Gli anni '80: Liscia, gassata o... Ferrarelle? La celebrazione della perfezione di Ferrarelle nella infinita declinazione del claim: “Liscia, gassata o... Ferrarelle?” degli anni '80. Per ogni soggetto, a due versioni modificate per difetto (“liscia?”) e per eccesso (“gassata?”) segue la versione reale e dunque perfetta, quella Ferrarelle. La campagna Ferrarelle della Gioconda è una delle più celebri campagne di tutti i tempi.
Torta nuziale
La Gioconda
Il campanaro
Liscia, gassata o...Ferrarelle?
Liscia, gassata o...Ferrarelle?
Liscia, gassata o...Ferrarelle?
Liscia, gassata o...Ferrarelle?
Liscia, gassata o...Ferrarelle?
Liscia, gassata o...Ferrarelle?
1990
Gli anni '90: verso la modernità. Sul motivo della perfezione come dono di natura insistono le prime campagne degli anni '90 i cui valori fondanti sono la naturalità e l'unicità, il carattere “italiano”, spontaneo, brillante, creativo ed il forte legame con la tradizione gastronomica italiana. Italianità ed eleganza sono i temi di questa campagna del 1990.
Gli anni '90: verso la modernità. Sul motivo della perfezione come dono di natura insistono le prime campagne degli anni '90 i cui valori fondanti sono la naturalità e l'unicità, il carattere “italiano”, spontaneo, brillante, creativo ed il forte legame con la tradizione gastronomica italiana. Italianità ed eleganza sono i temi di questa campagna del 1990.
Gli anni '90: verso la modernità. Sul motivo della perfezione come dono di natura insistono le prime campagne degli anni '90 i cui valori fondanti sono la naturalità e l'unicità, il carattere “italiano”, spontaneo, brillante, creativo ed il forte legame con la tradizione gastronomica italiana. Italianità ed eleganza sono i temi di questa campagna del 1990.
Gli anni '90: verso la modernità. Sul motivo della perfezione come dono di natura insistono le prime campagne degli anni '90 i cui valori fondanti sono la naturalità e l'unicità, il carattere “italiano”, spontaneo, brillante, creativo ed il forte legame con la tradizione gastronomica italiana. Italianità ed eleganza sono i temi di questa campagna del 1990.
Gli anni '90: verso la modernità. Sul motivo della perfezione come dono di natura insistono le prime campagne degli anni '90 i cui valori fondanti sono la naturalità e l'unicità, il carattere “italiano”, spontaneo, brillante, creativo ed il forte legame con la tradizione gastronomica italiana. Italianità ed eleganza sono i temi di questa campagna del 1990.
Gli anni '90: verso la modernità. Sul motivo della perfezione come dono di natura insistono le prime campagne degli anni '90 i cui valori fondanti sono la naturalità e l'unicità, il carattere “italiano”, spontaneo, brillante, creativo ed il forte legame con la tradizione gastronomica italiana. Italianità ed eleganza sono i temi di questa campagna del 1990.
Eleganza italiana
Ferrarelle buona di natura
100 anni di Ferrarelle
Sii naturale, sii effervescente, bevi Ferrarelle
Ferrarelle disseta più dell’acqua
Italianità ed eleganza
2000
Il 2000 e l'ingresso nel nuovo millennio.
Ferrarelle torna a raccontare delle storie: ricordiamo tutti la saga di Guido e Cristina che, dopo essersi conosciuti e ritrovati in circostanze fortunose, mettono su famiglia. Più giocata è la miniserie “Furbarelle”, dedicata a tutti quelli che fanno finta. Un vero trionfo del pensiero laterale poi sono le “pillole” in cui personaggi famosi vengono interpretati... a suon di bollicine.
Il 2000 e l'ingresso nel nuovo millennio.
Ferrarelle torna a raccontare delle storie: ricordiamo tutti la saga di Guido e Cristina che, dopo essersi conosciuti e ritrovati in circostanze fortunose, mettono su famiglia. Più giocata è la miniserie “Furbarelle”, dedicata a tutti quelli che fanno finta. Un vero trionfo del pensiero laterale poi sono le “pillole” in cui personaggi famosi vengono interpretati... a suon di bollicine.
Il 2000 e l'ingresso nel nuovo millennio.
Ferrarelle torna a raccontare delle storie: ricordiamo tutti la saga di Guido e Cristina che, dopo essersi conosciuti e ritrovati in circostanze fortunose, mettono su famiglia. Più giocata è la miniserie “Furbarelle”, dedicata a tutti quelli che fanno finta. Un vero trionfo del pensiero laterale poi sono le “pillole” in cui personaggi famosi vengono interpretati... a suon di bollicine.
Il 2000 e l'ingresso nel nuovo millennio.
Ferrarelle torna a raccontare delle storie: ricordiamo tutti la saga di Guido e Cristina che, dopo essersi conosciuti e ritrovati in circostanze fortunose, mettono su famiglia. Più giocata è la miniserie “Furbarelle”, dedicata a tutti quelli che fanno finta. Un vero trionfo del pensiero laterale poi sono le “pillole” in cui personaggi famosi vengono interpretati... a suon di bollicine.
Il 2000 e l'ingresso nel nuovo millennio.
Ferrarelle torna a raccontare delle storie: ricordiamo tutti la saga di Guido e Cristina che, dopo essersi conosciuti e ritrovati in circostanze fortunose, mettono su famiglia. Più giocata è la miniserie “Furbarelle”, dedicata a tutti quelli che fanno finta. Un vero trionfo del pensiero laterale poi sono le “pillole” in cui personaggi famosi vengono interpretati... a suon di bollicine.
Il 2000 e l'ingresso nel nuovo millennio.
Ferrarelle torna a raccontare delle storie: ricordiamo tutti la saga di Guido e Cristina che, dopo essersi conosciuti e ritrovati in circostanze fortunose, mettono su famiglia. Più giocata è la miniserie “Furbarelle”, dedicata a tutti quelli che fanno finta. Un vero trionfo del pensiero laterale poi sono le “pillole” in cui personaggi famosi vengono interpretati... a suon di bollicine.
Il 2000 e l'ingresso nel nuovo millennio.
Ferrarelle torna a raccontare delle storie: ricordiamo tutti la saga di Guido e Cristina che, dopo essersi conosciuti e ritrovati in circostanze fortunose, mettono su famiglia. Più giocata è la miniserie “Furbarelle”, dedicata a tutti quelli che fanno finta. Un vero trionfo del pensiero laterale poi sono le “pillole” in cui personaggi famosi vengono interpretati... a suon di bollicine.
Guido e Cristina
La forza del vulcano
Ci sono sempre i furbi ma non possono farla franca
Sponsor Istituzionale "Mondo Giovani"
Colosseo
Duomo
Vesuvio
2005
Il 2005: la grande svolta.
Nel 2005 la proprietà dell'azienda ritorna ad essere italiana: per Ferrarelle è l'anno della svolta.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Regia: Andrew Douglas - Musica: Paolo Buonvino
Ferrarelle torna Italiana.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Enrico Ummarino
Un bicchiere di acqua minerale Ferrarelle è molto più di un bicchiere d'acqua e basta.
Ce lo dimostra la campagna “minerali” del 2005.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Michele Gastl - Illustratore: Studio Immagine
Un bicchiere di acqua minerale Ferrarelle è molto più di un bicchiere d'acqua e basta.
Ce lo dimostra la campagna “minerali” del 2005.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Michele Gastl - Illustratore: Studio Immagine
Nel 2005 Ferrarelle è sponsor ufficiale dell'Umbria Jazz, a cui dedica una campagna veramente effervescente.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Enrico Ummarino
Nel 2005 Ferrarelle è sponsor ufficiale dell'Umbria Jazz, a cui dedica una campagna veramente effervescente.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Enrico Ummarino
Nel 2005 Ferrarelle è sponsor ufficiale dell'Umbria Jazz, a cui dedica una campagna veramente effervescente.

Ancora musica per Ferrarelle, sponsor del Neapolis Rock Festival del 2005.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Enrico Ummarino
Ancora musica per Ferrarelle, sponsor del Neapolis Rock Festival del 2005.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Enrico Ummarino
Canottaggio.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Enrico Ummarino
Bevi Ferrarelle e senti la vita!
Ferrarelle torna Italiana
minerali
minerali
Umbria Jazz
Umbria Jazz
Umbria Jazz - Neapolis Rock Festival
Neapolis Rock Festival
Canottaggio
2006
Il 2006: Arte, sport, Ferrarelle.
Nel corso del 2006 Ferrarelle si afferma come l'acqua ufficiale nel mondo dell'arte, dello sport e dello spettacolo.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Regia: Steve Downer - Musica: Paolo Buonvino
Il 2006: Arte, sport, Ferrarelle.
Nel corso del 2006 Ferrarelle si afferma come l'acqua ufficiale nel mondo dell'arte, dello sport e dello spettacolo.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Regia: Steve Downer - Musica: Paolo Buonvino
Ferrarelle è l'acqua ufficiale dell'Auditorium Parco della Musica e coglie l'occasione per augurare un Natale effervescente a tutti.

Ferrarelle, un'acqua che è uno spettacolo. CINEMA, Festa Internazionale di Roma, non poteva avere sponsor migliore.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Marta Toh - Illustratore: Alessandro Maccari
Autentico spirito sportivo. Nel 2006 Ferrarelle è l'acqua ufficiale della sfida Juve-Caserta.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Marta Toh - Illustratore: Alessandro Maccari
Siete sicuri dell’acqua che bevete?
Certificazione Ferrarelle
Natale - CINEMA, Festa Internazionale di Roma
Sfida Juve-Caserta
2007
Il 2007: Ferrarelle, un'italiana internazionale.
Ferrarelle riafferma la sua autorevolezza ed il suo stile di comunicazione graffiante.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Regia: Peter Darley Miller - Musica: “You Make Me Feel” Quiet Please
Il 2007: Ferrarelle, un'italiana internazionale.
Ferrarelle riafferma la sua autorevolezza ed il suo stile di comunicazione graffiante.

Agenzia: Euro RSCG Milano
Il 2007: Ferrarelle, un'italiana internazionale.
Ferrarelle riafferma la sua autorevolezza ed il suo stile di comunicazione graffiante.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Regia: Luca Miniero e Paolo Genovese
L'acqua era già perfetta, la bottiglia non è mai stata così preziosa!
Scopri Ferrarelle The New Platinum Edition.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Giovanni Pirajno - Illustratore: Soldi e Donatello
Un'esclusiva bottiglia gioiello in edizione limitata.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:Alessandro Dalla Fontana - Illustratore: Simpleag
Ferrarelle acqua ufficiale del Teatro La Scala e della Fiera di Milano.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Michele Gastl - Illustratore: Studio Immagine
Domenica 18 Marzo 2007, XIII Maratona di Roma: Ferrarelle corre con te!

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Alessandro Dalla Fontana - Illustratore: Simpleag
Quando scendi in campo non risparmiarti, a rivitalizzarti ci pensa Ferrarelle, sponsor ufficiale della XIII Maratona di Roma.

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Alessandro Dalla Fontana - Illustratore: Simpleag
Siamo fatti per il 60% d'acqua
Nuova bottiglia
Tassista
The New Platinum Edition
The New Platinum Edition
Teatro La Scala e Fiera di Milano
XIII Maratona di Roma
XIII Maratona di Roma
2008
Il 2008: "Faresti a meno di..."

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Gabriele Inzaghi
Il 2008: "Faresti a meno di..."

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Gabriele Inzaghi
Il 2008: "Faresti a meno di..."

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Gabriele Inzaghi
Il 2008: Ferrarelle acqua ufficiale del Festival Internazionale del Film di Roma

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Winker&Rainone
Il 2008: Ferrarelle acqua ufficiale del Festival Internazionale del Film di Roma

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Winker&Rainone
Il 2008: Ferrarelle acqua ufficiale del Festival Internazionale del Film di Roma

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Winker&Rainone
Il 2008: Ferrarelle acqua ufficiale del Festival Internazionale del Film di Roma

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo: Winker&Rainone
Soggetto cocomero - Soggetto banana
Soggetto pesca - Soggetto pasticcini
Soggetto torta - Soggetto noce
Festival del Film
Festival del Film
Festival del Film
2009
Agenzia: Euro RSCG Milano - Regia: Luca Loschi - Musica: Music production
Agenzia: Euro RSCG Milano - Regia:Euro RSCG Milano - Musica: "The HEIST" di Piccioni (Disc2Disc Production)
Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:Martin&Rainone

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:Alessandro Dalla Fontana - Illustratore: Simpleag
Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:Giovanni Pirajno - Illustratore: Soldi e Donatello

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:LSD/Studio Immagine
Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:LSD/Studio Immagine - Illustratore: Ivano Tubaro, Manlio Truscia
Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:LSD/Studio Immagine - Illustratore: Nouar Baldo, Luca Barcellona

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:LSD/Studio Immagine - Illustratore: Bombo
Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:LSD/Studio Immagine

Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:LSD/Studio Immagine
Agenzia: Euro RSCG Milano - Fotografo:LSD/Studio Immagine - Illustratore: Sergio Mora
Una storia vera
Titoli di coda
Internazionali di Tennis - Maratona di Roma
Salone del Mobile - Arte
Una storia vera, ambiente
Gusto - Ristorazione
Qualità - Salute
Una storia vera, Unicef
2010
Agenzia: Walk In
Dedica
2011
Il 2011...la celebrazione dei 150 anni d'Unità D'Italia. Ferrarelle celebra l'Unità d'Italia con il ritorno in comunicazione delle famose campagne Gioconda/Garibaldi e lo storico claim Liscia, gassata o Ferrarelle.

CDP: Frame by Frame
Il 2011...la celebrazione dei 150 anni d'Unità D'Italia. Ferrarelle celebra l'Unità d'Italia con il ritorno in comunicazione delle famose campagne Gioconda/Garibaldi e lo storico claim Liscia, gassata o Ferrarelle.

CDP: Frame by Frame
Il 2011...la celebrazione dei 150 anni d'Unità D'Italia. Ferrarelle celebra l'Unità d'Italia con il ritorno in comunicazione delle famose campagne Gioconda/Garibaldi e lo storico claim Liscia, gassata o Ferrarelle.

CDP: Frame by Frame
Il 2011...la celebrazione dei 150 anni d'Unità D'Italia. Ferrarelle celebra l'Unità d'Italia con il ritorno in comunicazione delle famose campagne Gioconda/Garibaldi e lo storico claim Liscia, gassata o Ferrarelle.

CDP: Frame by Frame
Il 2011...la celebrazione dei 150 anni d'Unità D'Italia. Ferrarelle celebra l'Unità d'Italia con il ritorno in comunicazione delle famose campagne Gioconda/Garibaldi e lo storico claim Liscia, gassata o Ferrarelle.

Agenzia: 1861 United - Regia: Fabrizio Mari - Musica: Paolo Buonvino
Il 2011...la celebrazione dei 150 anni d'Unità D'Italia. Ferrarelle celebra l'Unità d'Italia con il ritorno in comunicazione delle famose campagne Gioconda/Garibaldi e lo storico claim Liscia, gassata o Ferrarelle.

Agenzia: 1861 United - Regia: Fabrizio Mari - Musica: Paolo Buonvino
Il 2011...la celebrazione dei 150 anni d'Unità D'Italia. Ferrarelle celebra l'Unità d'Italia con il ritorno in comunicazione delle famose campagne Gioconda/Garibaldi e lo storico claim Liscia, gassata o Ferrarelle.

Agenzia: 1861 United - Regia: Fabrizio Mari - Musica: Paolo Buonvino
Il 2011...la celebrazione dei 150 anni d'Unità D'Italia. Ferrarelle celebra l'Unità d'Italia con il ritorno in comunicazione delle famose campagne Gioconda/Garibaldi e lo storico claim Liscia, gassata o Ferrarelle.

Agenzia: 1861 United - Regia: Fabrizio Mari - Musica: Paolo Buonvino
Liscia, gassata o Ferrarelle Eroe dei due mondi
Liscia, gassata o Ferrarelle Gioconda
Liscia, gassata o Ferrarelle Elettrocardiogramma
Liscia, gassata o Ferrarelle Bandiera
Essere italiani versione Gigi Buffon
Essere italiani versione Eleonora Abbagnato
Essere italiani versione natalizia Gigi Buffon
Essere italiani versione natalizia Eleonora Abbagnato
2012
Il 2012. La nuova campagna Bevi, digerisci e gusta. Una serie di corti tv che evoca l'eccellenza della filmografia italiana degli anni 60, riportando l'attenzione sulle proprietà funzionali e il gusto unico di Ferrarelle. Protagonista d'eccezione Alessandro Gassman nelle vesti del cameriere Mario.

Regia: Leone Pompucci - CDP: Seagull - Musica: S.Fresi
Il 2012. La nuova campagna Bevi, digerisci e gusta. Una serie di corti tv che evoca l'eccellenza della filmografia italiana degli anni 60, riportando l'attenzione sulle proprietà funzionali e il gusto unico di Ferrarelle. Protagonista d'eccezione Alessandro Gassman nelle vesti del cameriere Mario.

Regia: Leone Pompucci - CDP: Seagull - Musica: S.Fresi
Il 2012. La nuova campagna Bevi, digerisci e gusta. Una serie di corti tv che evoca l'eccellenza della filmografia italiana degli anni 60, riportando l'attenzione sulle proprietà funzionali e il gusto unico di Ferrarelle. Protagonista d'eccezione Alessandro Gassman nelle vesti del cameriere Mario.

Regia: Leone Pompucci - CDP: Seagull - Musica: S.Fresi
Il 2012. La nuova campagna Bevi, digerisci e gusta. Una serie di corti tv che evoca l'eccellenza della filmografia italiana degli anni 60, riportando l'attenzione sulle proprietà funzionali e il gusto unico di Ferrarelle. Protagonista d'eccezione Alessandro Gassman nelle vesti del cameriere Mario.

Regia: Leone Pompucci - CDP: Seagull - Musica: S.Fresi
Bevi, digerisci e gusta - Mario e Robertino
Bevi, digerisci e gusta - Mario, Robertino e la scuola
Bevi, digerisci e gusta - Sentimento e appetito
Bevi, digerisci, gusta - Buon Natale con Ferrarelle!